25 marzo: scuola e pubblico impiego in piazza

La Funzione Pubblica CGIL, la Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL e la CGIL di Perugia e Umbria organizzano un presidio in Piazza della Repubblica a Perugia venerdì 25 a partire dalle ore 17,30

•    Contro i tagli di personale alla scuola, all’università, alla sanità, ai servizi sociali per i cittadini, agli Enti Locali
•    Contro i tagli di risorse economiche che provocano meno servizi, peggiori servizi e aumenti di tariffe per tutti
•    Contro il blocco di contratti e retribuzioni per tutti i lavoratori del pubblico impiego che provoca una secca e pesante diminuzione delle retribuzioni
•    Contro l’attacco alla democrazia che impedisce per legge ai lavoratori pubblici di votare ed eleggere i propri rappresentanti e di votare contratti e accordi a loro destinati
•    Contro l’espulsione dei precari da anni al servizio della Pubblica Amministrazione
•    Contro il massacro dei diritti dei lavoratori

Per il rispetto dei diritti garantiti ai cittadini dalla Costituzione – diritto all’istruzione, alla tutela della salute, al sostegno sociale, alla dignità e valorizzazione del lavoro, alla tutela del lavoro – FP CGIL, FLC CGIL,  CGIL Umbria e Perugia invitano tutti i cittadini ed i lavoratori a partecipare all’iniziativa che vedrà la proiezione di filmati e audiovisivi, la lettura di brani etc.

Il presidio è anche una delle iniziative in preparazione dello Sciopero Generale di tutti i lavoratori di ogni settore che si terrà il 6 maggio con manifestazione regionale a Terni.

22 marzo 2011
Flc Cgil – Fp Cgil
Umbria
Comunicati stampa, News CGIL Umbria, Notizie Flc, Notizie FP