Colussi, la Cgil è il primo sindacato

La Cgil è il primo sindacato alla Colussi di Petrignano. Il risultato, il sindacato non esita a definire “eccezionale”, è arrivato oggi pomeriggio, venerdì 21 gennaio, dopo tre giorni di votazioni per il rinnovo delle Rsu aziendali. Al voto hanno partecipato 393 lavoratori su 469 aventi diritto. La Flai Cgil è risultata il primo sindacato con 112 voti e un margine notevole sulla la Fai Cisl, seconda, con 97 preferenze. In questo modo la Flai Cgil elegge 4 delegati nella nuova Rsu di Petrignano.

“Si tratta davvero di un risultato di grande importanza – afferma Sara Palazzoli, segretaria generale della Flai Cgil –  e non solo perché dopo diversi anni la Cgil torna ad essere il primo sindacato in questa importantissima azienda, ma soprattutto per il momento estremamente delicato in cui i lavoratori sono stati chiamati ad esprimersi. E’ evidente – prosegue la segretaria Flai – che questo risultato premia il lavoro di squadra fatto dai delegati uscenti e dal comitato degli iscritti, insieme alla segreteria, un lavoro svolto sempre con grande correttezza e determinazione. Ma nella fiducia che i lavoratori hanno voluto dare alla Cgil leggiamo anche una chiara risposta a chi sta mettendo sotto attacco i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori”.

“Da domani quindi – conclude Palazzoli – avremo un compito importante che comporta una forte  responsabilità. La Colussi è un’azienda in cui le relazioni sindacali sono complicate e noi dovremo, tenendo ben ferma la barra dei diritti e delle libertà, confrontarci e lavorare per difendere tutte le lavoratrici e i lavoratori di Petrignano”.

21 gennaio 2011
Ufficio stampa Cgil Umbria

Comunicati stampa, News CGIL Umbria, Notizie Flai