Corecom, la Cgil solidale con i precari

La Cgil dell’Umbria e la Fp-Cgil regionale esprimono “piena solidarietà” ai lavoratori precari del Corecom impegnati in questi giorni nella “giusta battaglia per la loro stabilizzazione”. La Cgil e la Fp, che nei prossimi giorni incontreranno i lavoratori precari che hanno deciso di portare la Regione davanti al giudice per far valere i propri diritti, richiamano alle proprie responsabilità in modo particolare il Consiglio regionale e il suo presidente Eros Brega che in questa vicenda hanno tenuto un comportamento “assolutamente negligente”.

La Cgil dell’Umbria e la Fp Cgil auspicano dunque che il Consiglio “metta in atto tutte le misure necessarie a risolvere nel più breve tempo possibile la controversia, riconoscendo i diritti che spettano a questi lavoratori e salvaguardando la loro dignità”.

Ufficio stampa Cgil Umbria
Comunicati stampa, news, News CGIL Umbria, Notizie FP, Notizie Nidil