Ex Piselli: i lavoratori recuperano le spettanze

Esito positivo della vertenza Piselli. Dopo soli 10 mesi dal fallimento, tutti i 200 lavoratori dell’azienda alimentare di Pierantonio hanno ottenuto le spettanze relative al TFR ed alle ultime mensilità.

“Insieme al nostro ufficio vertenze crediamo di aver svolto come sindacato un lavoro molto importante – afferma Sara Palazzoli, segretaria generale della Flai Cgil dell’Umbria – costruendo un’ottima collaborazione con la dottoressa De Martino, giudice delegato, e con il curatore fallimentare, il dottor Caponeri. Un lavoro di squadra che ci ha portati in meno di un anno a consentire ai lavoratori di percepire quanto spettava loro dopo il fallimento della Piselli. Ora – conclude Palazzoli – auspichiamo che questo evento positivo sia di esempio per situazioni analoghe e che, in questa fase particolarmente delicata per i lavoratori, possa dimostrare che un lavoro congiunto tra sindacato e autorità competenti può dare risposte alle esigenze dei lavoratori, anche nelle situazioni più critiche”.

 

8 maggio 2013
Ufficio stampa Cgil Umbria
Comunicati stampa, Notizie Flai