Ilserv: impegni importanti della proprietà, ma il sindacato resta vigile

Il giorno 12 Luglio 2013 si sono incontrate presso la Confindustria di Terni le O.O.S.S., la Direzione Aziendale di Ilserv e AST per discutere la situazione venutasi a crearsi dopo i provvedimenti di licenziamento di alcuni lavoratori.

Le Segreterie e le RSU, ribadendo la netta contrarietà alle scelte unilaterali dell’azienda, hanno chiesto precise garanzie sul percorso da intraprendere anche nel rispetto delle tematiche affrontate nelle assemblee con i lavoratori.

La Direzione Aziendale di ILSERV ha preso precisi impegni garantendo;

Soluzioni alternative e conservative del posto di lavoro in merito ai licenziamenti avvenuti

Attivazione immediata di un tavolo di confronto sull’abbattimento di costi non riconducibili alla voce personale/dipendenti

Di attivare, a partire dal mese di Settembre, la discussione in merito alla riorganizzazione dell’azienda valutando ogni possibile ricollocazione in seno alla stessa prima di attivare ogni tipo di ammortizzatore sociale

La partecipazione ai tavoli di trattativa di un rappresentante di AST Spa.

Le O.O.S.S. pur ritenendo apprezzabili gli impegni presi, rimarranno vigili nel rispetto degli stessi e eventuali violazioni saranno affrontati con processi di mobilitazioni già intrapresi in precedenza.

 

Terni 15/07/2013
Le Segreterie Territoriali
FIM-FIOM-UILM-FISMIC-UGL
Comunicati stampa, News cgil Terni, Notizie Fiom