Inizia l’autunno caldo dei pensionati in Umbria

I pensionati e le pensionate dell’Umbria sono pronti alla mobilitazione. per dare voce e forza alle richiesta avanzate al Governo da Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil.

In particolare, i sindacati chiedono una riduzione della pressione fiscale sul reddito da lavoro e pensione; la rivalutazione delle pensioni e superamento del blocco, la modifica della riforma delle pensioni fatta dalla “Fornero”, la Legge nazionale e relativo fondo sulla non autosufficienza, il rifinanziamento del fondo nazionale sulle politiche sociali e chiedono un pieno riconoscimento del diritto alla salute come previsto dall’articolo 32 della Costituzione, dicendo quindi no ad ulteriori tagli alla sanità.

Sulla base di questa piattaforma, i sindacati umbri dei pensionati stanno preparando una campagna di mobilitazione che si svilupperà nelle prossime settimane in tutta la regione, con due attivi provinciali a Perugia e Terni, volantinaggi e manifestazioni.

“Se la legge di stabilità, attualmente in discussione nel Governo, non darà risposte nella direzione indicata – dichiarano i tre segretari di Spi, Fnp e Uilp, Oliviero Capuccini, Giorgio Menghini e Roberto Tortoioli – le nostre organizzazioni sono pronte a mettere in campo il massimo sforzo di mobilitazione fino ad arrivare ad una grande manifestazione nazionale entro il mese di novembre a Roma”.

“Le pensionate e i pensionati – proseguono i tre segretari – ritengono, così come sempre hanno sostenuto, che occorre una diversa politica economica e sociale, che riparta dal lavoro, ridando valore a salari e pensioni, puntando ad uno sviluppo qualitativamente sostenibile, in grado di creare occupazione, per le giovani generazioni e per chi in questi lunghi anni di crisi, ha perso il lavoro. Il passaggio della legge di stabilità – concludono Capuccini, Menghini e Tortoioli – sarà a questo punto decisivo per capire se il governo intende davvero avviare un processo di cambiamento improntato alla giustizia sociale”.

 

 

Perugia, lì 14 ottobre
Le Segreterie
SPI/Cgil – FNP/Cisl – UILP/Uil
Comunicati stampa, Notizie SPI