Naspi: entro il 31/1 va comunicato il reddito o l’assenza di reddito

Comunicazione diretta a tutti coloro che sono percettori di naspi (disoccupazione) e sono iscritti all’inps nelle gestioni separate dei lavoratori autonomi e parasubordati (gestione separata, titolari di partiva iva, prestazioni occasionali o altro) i quali sono tenuti entro il 31/01/2017 a comunicare il reddito o l’assenza di reddito per il 2017, pena il blocco del pagamento ed entro il 31/03/2017 pena la decadenza del diritto.

Comunicati stampa, News CGIL Umbria