Rete della Pace: a Perugia la seconda assemblea nazionale

La Rete della Pace realizzerà a Perugia, nei giorni 20 e 21 di febbraio, presso la sede della Regione Umbria (Palazzo Donini) in corso Vannucci, la sua seconda assemblea nazionale annuale. Il programma prevede nella giornata del Venerdì 20 febbraio, dalle ore 17:00 alle ore 19:30 presso Palazzo Donini, la tavola rotonda dal titolo: “Per una cultura della libertà e della pace: prima, dopo, attraverso Charlie Hebdo.” dove gli studenti si confronteranno con Adel Jabbar, sociologo, Monsignor Paolo Giulietti, Vescovo Ausiliario di Perugia – Città della Pieve, Paolo Butturini, Consigliere Nazionale della Federazione Nazionale della Stampa Italiana (FNSI) (tbc).

Sabato 21 febbraio sempre presso Palazzo Donini, dalle ore 09:00 alle ore 12:30 si realizzerà, invece, l’assemblea annuale, con la presenza dei rappresentanti di tutte le associazioni, comitati, coordinamenti della pace locali, sindacati, studenti, circoli che aderiscono alla Rete della Pace.
Durante i lavori assembleari, oltre alla valutazione del primo anno di attività della Rete, si discuterà del ruolo e dell’azione che il movimento per la pace, per il disarmo, per l’azione nonviolenta deve avere nella società italiana ed europea, soprattutto, oggi, alla luce di quanto sta accadendo ai confini dell’Europa, dei nuovi venti di guerra e dell’attacco alle libertà ed ai diritti nell’Europa stessa.

Sarà questa l’occasione per lanciare la Campagna di raccolta firme in Umbria, per la legge di iniziativa popolare, che prevede la creazione di un Dipartimento di difesa civile, coerentemente con quanto espresso della nostra Costituzione. ( www.difesacivilenonviolenta.org/ )
L’Assemblea conta sul patrocinio della regione Umbria. Sono previsti interventi da parte delle istituzioni locali, Regione Umbria e Comune di Perugia.
Perugia, 16 febbraio 2015

Comunicati stampa, News CGIL Umbria