San Gemini, netta vittoria della Cgil

Importante successo della Cgil nelle elezioni per il rinnovo della Rsu alla San Gemini Spa. La lista della Flai, la categoria dei lavoratori alimentaristi della Cgil, ha infatti ottenuto 61 voti su 106, ovvero il 58% dei consensi nelle elezioni che si sono svolte il 22 e 23 febbraio nell’azienda di acque minerali, una delle principali aziende alimentari dell’Umbria. Alle altre liste sono andati 44 voti, 17 alla Fai Cisl e 27 alla Uila Uil. Una sola scheda bianca. Con questo risultato la Flai Cgil elegge dunque due delegati su quattro.

“Si tratta di un successo davvero importante – commenta Michele Racanella, componente della segreteria regionale Flai Cgil – frutto soprattutto del lavoro svolto dai delegati e dagli iscritti all’interno dell’azienda, ma che testimonia anche il fatto che i lavoratori riconoscono sempre più nella Cgil un punto di riferimento nella tutela e nella difesa dei diritti e dei contratti, come era ben evidente nel programma presentato dalla nostra lista nelle elezioni alla San Gemini”.

“Dopo il risultato della Colussi, quest’altra affermazione, così netta, dimostra che il nostro sindacato sta crescendo ulteriormente e i lavoratori si riconoscono nelle politiche e nei principi difesi e portati avanti dalla Cgil”, aggiunge Sara Palazzoli, segretaria generale della Flai Cgil dell’Umbria.

Soddisfazione anche da parte di Lucia Rossi, segretaria generale della Cgil di Terni: “Questo risultato – dichiara Rossi – ottenuto in un’azienda tra le più importanti del territorio provinciale, rappresentata un forte incoraggiamento per la nostra organizzazione a proseguire nella linea che stiamo tenendo con fermezza, nella difesa dei diritti dei lavoratori, ma anche per la salvaguardia dei posti di lavoro sul nostro territorio, messi sempre più a repentaglio dalla crisi”.

Ufficio stampa Cgil Umbria

Comunicati stampa, News cgil Terni, Notizie Flai