Si ferma il pubblico impiego: abbiamo già dato

E’ tutto pronto per lo sciopero generale del pubblico impiego di venerdì 28 settembre, che in Umbria riguarderà una platea di circa 25mila lavoratori. Uno sciopero nazionale, promosso da Fp-Cgil, Flc-Cgil, Uil-Pa, Uil-Fpl e Uil-Rua contro la “mannaia della spending review del Governo Monti che si abbatte sui servizi e sul lavoro pubblico”.

“La spending review del Governo – spiegano in una nota Cgil, Fp e Flc – in assoluta coerenza con l’impostazione dei provvedimenti precedenti, lungi dal voler riformare, riorganizzare, migliorare l’azione pubblica, persegue in realtà la ridefinizione del sistema, il ridisegno del welfare attraverso un nuovo rapporto fra cittadini e diritti, fra bisogni e tutele, fra pubblico e privato”.

La mobilitazione, lo sciopero del 28 settembre e le iniziative che seguiranno rivendicano, quindi, “un ripensamento radicale degli interventi assunti – si legge ancora nella nota – a cominciare dalle questioni legate ai livelli occupazionali (precari/esuberi), e si incaricano di favorire una migliore lettura, per la politica, per i cittadini, per i giovani e i pensionati, circa la reale portata delle politiche del Governo sul lavoro pubblico: la distruzione di un modello sociale che, pur con le difficoltà che nessuno disconosce, ha fondato i suoi architravi sull’universalità delle prestazioni, sull’inclusione e sulla tutela sociale, sul sistema dei diritti di cittadinanza, sul lavoro”.

La Fp, la Flc e la Cgil dell’Umbria parteciperanno con una folta delegazione di lavoratrici e lavoratori alla manifestazione nazionale di Roma (piazza Esedra dalle ore 9:00). Diversi i pullman del sindacato che partiranno da tutta la regione. Ecco gli orari nel dettaglio: Città di Castello (parcheggio stadio, ore 5:00), Umbertide (Coop La Fratta, ore 5:30), Ponte San Giovanni (piazza Mercato, ore 6:00), Perugia (Pian di Massiano – Minimetrò, ore 6:00), Todi (Agip Ponte Rio, ore 6:30), Foligno (Hotel Holiday Inn, ore 6:30), Spoleto (Hotel Arca via Flaminia, ore 7:00), Terni (piazzale Atc, ore 7:00).

 

 26 settembre 2012
Ufficio stampa Cgil Umbria
Comunicati stampa, News CGIL Umbria, Notizie FP