Sirap Gema (ex Amprica), interviene la Filctem nazionale

La Segreteria Nazionale Filctem Cgil, tenuto conto degli sviluppi emersi nel coordinamento Filctem di Sirap Gema il 5 luglio 2011, esprime forte preoccupazione su ciò che sta avvenendo nello stabilimento di Perugia. La Direzione aziendale è intenzionata ad attuare una riorganizzazione del gruppo che prevede negative conseguenze occupazionali nello stabilimento di Perugia.  Sirap Gema, in maniera unilaterale, ha deciso di non rispettare il piano industriali presentato, in Confindustria, il 26 novembre 2010 alle OO.SS. e alle RSU, senza indicare programmi industriali per il futuro dell’intero gruppo.

La segreteria nazionale della Filctem Cgil chiede che la Direzione aziendale sospenda ogni azione volta allo smembramento produttivo dello stabilimento di Perugia e che predisponga un piano industriale, di gruppo, che preveda la riconversione produttiva dello stabilimento Umbro. La Filctem Cgil ritiene necessario avviare un percorso unitario con le strutture nazionali e territoriali, al fine di aprire un confronto volto a trovare soluzioni condivise con la Direzione aziendale del gruppo Sirap Gema.

Roma, 11 luglio 2011

La Segreteria Nazionale Filctem Cgil

Comunicati stampa, Notizie Filctem