Emergenza profughi: sì alla solidarietà, no al campo di Scanzano

La Cgil chiede che l’accoglienza dei migranti sia diffusa sul territorio, in gruppi di piccole dimensioni e in luoghi aperti adatti ad ospitare persone libere. La soluzione del mega campo da 500 posti è inaccettabile

Comunicati stampa, News cgil Perugia, News CGIL Umbria Read more