Terni: costituito il nuovo coordinamento immigrati

Si è costituito mercoledì 21 gennaio il nuovo coordinamento immigrati della Cgil di Terni. Alla riunione costitutiva hanno partecipato circa trenta lavoratrici e lavoratori immigrati che si sono confrontati con il segretario generale della Camera del Lavoro di Terni Attilio Romanelli, con Raffaella Chiaranti della segreteria regionale Cgil Umbria, con Petre Minodora responsabile settore immigrazione della Camera del Lavoro di Terni e con Franco Todaro, responsabile coordinamento immigrati.
Fanno parte del nuovo organismo: Valbona Mustafa (Albania), Vera Vjerdha (Albania), Bleda Bushi (Albania), Ruslana Tokar (Ucraina), Rebecca Usunobun (Nigeria), Joseph Nepo (Nigeria), Sarita Saini (India), Emini Sefedin (Macedonia), Younus Khan (Pakistan), Ben a Bes Bilel (Tunisia), Taoufik Lamzouri (Marocco), Mohamed Zineddine Moulay (Marocco), Alina Popa (Romania), Georgeta Poenaru (Romania).
“Compito del nuovo coordinamento immigrati – spiega Petre Minodora, responsabile immigrazione Cgil Terni – sarà quello di orientare e elaborare politiche condivise rispetto a temi fondamentali quali, casa, sanità e lavoro per le popolazioni migranti che vivono a Terni, nonché monitorare la situazione dell’integrazione dei cittadini stranieri sul nostro territorio. Inoltre, ogni giovedì pomeriggio i membri del coordinamento si alterneranno nella copertura di un servizio di consulenza e informazione rivolto a tutta la popolazione immigrata di Terni e provincia”.

23 gennaio 2015
Ufficio stampa Cgil Umbria
Comunicati stampa, News cgil Terni