Turismo: a rischio le lavoratrici del portale web della Regione

Stamattina le lavoratrici che curano il portale di promozione turistica della Regione Umbria, insieme al Segretario Regionale della CGIL Mario Bravi, si sono incontrate con l’assessore regionale al commercio e al turismo Fabrizio Bracco.

Il tema al centro dell’incontro è stato il futuro, a rischio, delle lavoratrici del portale turistico della Regione e dello stesso sito (www.regioneumbria.eu).

Il portale svolge una funzione importante di promozione turistica, con un’informazione completa e aggiornata (anche con app) su eventi, news e musei.

Le lavoratrici che curano il portale da anni, tutte laureate, consentono di mettere a disposizione di tutta la collettività nazionale, con contatti anche a livello internazionale (con un apposito blog) gli elementi fondamentali di conoscenza della nostra regione e di sviluppo e di valorizzazione di quella che tutti definiscono “risorsa turismo”.

Ora, nell’incontro si sono manifestate, anche da parte dell’assessore, incertezze sul mantenimento delle risorse necessarie con conseguenti ricadute negative sulle lavoratrici.

Pur nella consapevolezza delle difficoltà che attraversano le Autonomie Locali, riteniamo necessario come CGIL che vengano individuate le risorse utili alla continuazione dell’attività e al suo potenziamento, garantendo la condizione e le prospettive delle lavoratrici.

Anche nel piano del lavoro della CGIL abbiamo sottolineato la centralità del turismo come elemento di contrasto anche alla grave crisi che stiamo attraversando.

In questo caso ci troviamo ad una perfetta coincidenza tra gli interessi delle lavoratrici e quelli della collettività regionale.

Per questo invitiamo la Regione a dare risposte immediate, che garantiscano le risorse ed un futuro certo a lavoratrici che esprimono un alto livello di conoscenza e di professionalità.

Questa iniziativa della CGIL è collegata alla tutela di tutti i precari della P.A. e delle aziende in qualche modo collegate, rivolta al Ministro del Lavoro Giovannini.

In questo quadro continueremo nei prossimi giorni la nostra iniziativa per dare certezza alle lavoratrici e per dare un futuro al portale turistico della Regione dell’Umbria.

 

Perugia, 10 maggio 2013
Il Segretario Regionale CGIL Umbria
( Mario Bravi )
Comunicati stampa, News CGIL Umbria