Un impegno concreto nel ricordo di Romano Riccetti

Si è svolta questa mattina, 9 novembre, nei locali della Questura di Perugia, la premiazione dei ragazzi vincitori dei bandi di concorso intitolati a Romano Riccetti, ad un anno esatto dalla scomparsa del Sovrintendente della Polizia di Stato, per numerosi anni in servizio presso il Commissariato di P.S. di Foligno, già Segretario Provinciale e Regionale del Silp Cgil.

Questa iniziativa, nata da un’idea della Segreteria Nazionale SILP CGIL e dalla Segreteria Regionale della CGIL dell’Umbria, ha portato alla nascita di due borse di studio riservate ai figli e agli orfani degli appartenenti alla Polizia di Stato in servizio negli uffici presenti nella nostra regione o in pensione e residenti in Umbria e questo perché associare il nome di Romano Riccetti a due borse di studio per studenti meritevoli è il miglior modo di ricordarne il carattere innovatore che lo contraddistingueva.

 

IMG-20151109-WA0001 IMG-20151109-WA0004

 

I due bandi di concorso scaturiti da questa iniziativa che si ripeterà ogni anno, hanno voluto premiare il rendimento scolastico dei ragazzi che nell’anno scolare 2014/2015 hanno frequentato la scuola media e la scuola superiore, conferendo ai due vincitori  un assegno di 250 euro ciascuno, cifra che permetterà alle famiglie di fruire di un aiuto non soltanto simbolico nell’affrontare le spese legate all’istruzione dei propri figli.

Le domande di partecipazione ricevute sono state numerose, a riprova anche del grande affetto, della stima e della popolarità di cui Romano Riccetti godeva tra i colleghi poliziotti, che ancora oggi ricordano quanto la sua attività sindacale abbia sempre teso a valorizzare la loro funzione cercando in ogni occasione di migliorare le loro condizioni di lavoro e confrontandosi in maniera costruttiva con l’Amministrazione dello Stato.

Esattamente per queste ragioni, a tutti coloro che hanno ideato e realizzato questa iniziativa, è sembrato importante che, in occasione di questa prima ricorrenza, la cerimonia di premiazione dei ragazzi vincitori si tenesse nei locali della Questura di Perugia, risultato ottenuto grazie alla disponibilità accordata dal Questore Gugliotta e dai suoi più stretti collaboratori che le Segreterie SILP CGIL Regionale Umbria e Provinciali di Perugia e Terni ringraziano.

Comunicati stampa, News cgil Perugia, News CGIL Umbria, Notizie Silp