Usl Umbria 2, no agli appalti al massimo ribasso

Nella giornata di ieri, 29 ottobre, CGIL CISL e UIL di Terni, congiuntamente alle categorie FILT-FIT-UILTRASPORTI, hanno scritto al Direttore Generale della USL Umbria 2 e per conoscenza all’assessore regionale alla Sanità, in merito ad una gara di appalto in procinto di assegnazione e che introduce la pratica del massimo ribasso e la possibilità di far partecipare allo stesso bando generiche associazioni e cooperative sociali.

Tale procedure preoccupano le organizzazioni sindacali in quanto mettono in discussione diritti e occupazione, nonché l’applicazione del contratto collettivo nazionale di riferimento.

CGIL CISL UIL di Terni congiuntamente alle categorie FILT-FIT-UILTRASPORTI restano in attesa di un positivo riscontro dei soggetti chiamati in causa al fine di avere un incontro chiarificatore.

p. CGIL di Terni p. FILT

p. CISL di Terni p. FIT

p. UIL di Terni p. UILTRASPORTI

Comunicati stampa, News cgil Terni, Notizie Filt